Se non ricevi i tuoi acquisti entro trenta giorni hai diritto a recedere dal contratto! - Chiarissimo.com

Chiarissimo News

Pubblicato il 26/01/2018
Se non ricevi i tuoi acquisti entro trenta giorni hai diritto a recedere dal contratto!

Ogni volta che compriamo un oggetto che non possiamo portare a casa per le dimensioni, perché non è pronto o per altri motivi, il venditore deve consegnare ciò che abbiamo acquistato entro un termine.


Entro quando deve essere consegnato l’oggetto acquistato?

Sia che l’acquisto sia stato effettuato in un negozio o su internet, il venditore è obbligato a consegnare l’oggetto entro il termine scritto sul contratto.

Se il contratto non prevede un termine per la consegna, il venditore è obbligato a consegnare l’oggetto entro 30 giorni dall’acquisto.


Cosa succede se il venditore non rispetta i tempi di consegna?

In caso di ritardo nella consegna, il compratore potrà inviare una lettera al venditore in cui gli concede un ulteriore ed ultimo termine (solitamente più breve) per consegnare il bene, avvertendo che in caso contrario recederà dal contratto.

In alcuni casi però il compratore potrà recedere dal contratto senza concedere il secondo termine. Si tratta di tutte quelle situazioni per cui il compratore ha bisogno dell’oggetto comprato tassativamente entro un certo termine, come ad esempio un abito da sposa per il matrimonio o una torta per il compleanno.

I casi in cui il compratore può recedere subito sono quando:

il venditore ha espressamente dichiarato che non consegnerà l’oggetto acquistato;

se per qualsiasi motivo le parti decidono che il primo termine (indicato nel contratto o di 30 giorni) deve essere considerato l’unico termine;

se il compratore prima dell’acquisto ha informato il venditore che il primo termine (indicato nel contratto o di 30 giorni) deve essere considerato l’unico termine.


Il recesso dal contratto

Se  il compratore non riceve il suo acquisto anche dopo aver concesso il secondo termine (quando necessario), egli potrà inviare una lettera al venditore per recedere dal contratto.

Con il recesso il compratore avrà diritto alla restituzione del prezzo pagato e al risarcimento di eventuali danni subiti a causa del ritardo nella consegna dell’oggetto.

Redatto da : Giorgio