Separazione e divorzio: quali sono le differenze? - Chiarissimo.com

Chiarissimo News

Pubblicato il 09/07/2018
Separazione e divorzio: quali sono le differenze?

Non tutti sanno che con la separazione il matrimonio non è finito ma solo sospeso. I coniugi separati, infatti, possono ancora scegliere se riconciliarsi o mettere fine definitivamente al matrimonio.

Gli effetti della separazione
Una volta che il Giudice ha pronunciato la separazione dei coniugi, il matrimonio è sospeso e vengono meno tutta una serie di obblighi e circostanze che prima tenevano insieme la coppia.
Di seguito i cambiamenti a cui vanno incontro i coniugi con la separazione:

  • viene meno l’obbligo di coabitazione;
  • viene meno l’obbligo di fedeltà;
  • viene meno l’obbligo di collaborazione, intesa come contributo all’organizzazione della famiglia;
  • viene meno l’obbligo di assistenza morale, intesa come tutti quei comportamenti che sono la conseguenza del legame affettivo della coppia;
  • rimane l’obbligo di assistenza materiale (economica) nel confronti del coniuge che si trova in difficoltà economica e quindi in stato di bisogno;
  • si scioglie la comunione dei beni;
  • rimane il diritto di ereditare alla morte del coniuge separato.

Gli effetti del divorzio
Con il divorzio il matrimonio cessa di esistere con i seguenti effetti:

  • gli ex coniugi possono risposarsi;
  • gli ex coniugi perdono il diritto all’eredità l'uno nei confronti dell'altro;
  • l’ex moglie perde il cognome dell'ex marito;
  • viene meno anche l’obbligo di assistenza materiale (economica) a meno che l’ex coniuge non continui ad essere in seria difficoltà economica.



Redatto da : Stefania