Al servizio del cittadino

FLAT TAX e SISTEMA FISCALE: COSA RENDE UNA TASSA PROGRESSIVA (E COSTITUZIONALE)

pubblicato il 28/05/2018

Redatto da : Stefania

A seguito delle proposta elettorale “acchiappavoti” sulla flat tax, si è iniziato a parlare di progressività della tassazione. Cos’è la progressività? Prima di tutto è una regola imposta dalla Costituzione.

Il nostro sistema fiscale prevede che la tassazione sia di natura progressiva, mentre la flat tax – prevista anche all’interno del  Contratto di governo 5 stelle-Lega – è una tassa di tipo proporzionale.

Di seguito spiegheremo la differenza tra tassazione progressiva e proporzionale e in che modo con la flat tax vorrebbe introdurre un sistema proporzionale senza essere incostituzionale. Forse. 

La base imponibile e l’aliquota

Prima di illustrare le differenti tassazioni, abbiamo bisogno di ripassare qualche definizione:

In altre parole, l’aliquota è la percentuale della ricchezza privata che diventa pubblica attraverso le tasse.


Cos’è una tassa progressiva?

Una tassa è progressiva quando l’aliquota cresce all’aumentare della base imponibile. In altre parole, con la tassa progressiva aumenta la percentuale dell’aliquota all’aumentare della ricchezza del cittadino.


Cos’è una tassa proporzionale?

Una tassa è proporzionale quando l’aliquota è fissa, quindi non cambia al variare della base imponibile.


Facciamo un esempio!

Utilizzando parametri di fantasia, se € 100 di ricchezza vengono tassati al 10% (€ 10 di tassa) ed € 200 vengono tassati al 15% (€ 30 di tasse), allora il sistema è progressivo.

Invece all’interno di un sistema proporzionale sia a € 100 che a € 200 di ricchezza l’aliquota è pari al 10% (€ 10 di tasse con ricchezza pari a € 100 e € 20 di tasse con ricchezza pari a €200).


Qualche considerazione sulla riforma fiscale prevista dal Contratto di governo

Il Contratto di governo 5 stelle-Lega dice espressamente che «il concetto chiave è “flat tax”, ovvero una riforma fiscale caratterizzata dall’introduzione di aliquote fisse, con un sistema di deduzioni per garantire la progressività dell’imposta, in armonia con i principi costituzionali».

Senza voler entrare nel merito delle proposte politiche, si sottolinea che ciò che rende progressiva una tassa è il variare dell’aliquota.
Agire su deduzioni, agevolazioni e altri meccanismi non incide da quel punto di vista. A meno che non si voglia cambiare nome a un sistema uguale a quello progressivo attuale espresso, per esempio, attraverso l’Irpef.






Conosci i nostri servizi ONLINE